TUTTI I PODCAST di Art and Talk

I giocatori di carte, Cézanne

Cézanne

Un muratore che dipinge con la sua cazzuola (Prima parte)

9.03 min
Questa puntata è dedicata a Paul Cézanne, precursore dell'arte moderna a cui si ispirarono i più importanti movimenti d'avanguardia. "Un muratore che dipinge con la sua cazzuola", cosi fu definito da alcuni suoi contemporanei per via di quella pennellata costruttiva e materica, capace di creare volume e spazio senza l'aiuto della prospettiva, tanto cara agli accademici.
Guernica, Picasso

Picasso e il cubismo

(seconda parte)

Cubismo
14.07 min
Come si evolve l'arte di Picasso dopo Les Demoiselles d'Avignon? Dopo una breve spiegazione sul cubismo analitico e sintetico, raccontiamo il più grande capolavoro di Picasso: Guernica, un'opera universale che denuncia gli orrori della guerra. Alla fine dell'episodio una piccola curiosità su uno dei dipinti che saranno presenti alla mostra sulla collezione del Guggenheim a Palazzo Reale di Milano dal 17 ottobre a cura di Megan  Fontanella.
Fabrizio Parachini

Le forme del colore, i gesti della mente

Intervista a Fabrizio Parachini

artisti contemporanei
16:00 min
Ospite di questa puntata speciale è Fabrizio Parachini, artista contemporaneo, docente di Teoria della percezione visiva, Cromatologia e Anatomia dell'immagine all'Accademia di Belle Arti di Novara. Le sue opere sono monocromi generalmente composti in dittici o trittici, risultato di uno studio meticoloso sull'effetto percettivo e psicologico del colore sull'osservatore. Fondamentali sono anche lo spazio e il tempo
Les-demoiselles-d-avignon-di-picasso

Picasso e Les Demoiselles

10.23 min
Perchè si parla di periodo blu e periodo rosa di Picasso? Chi sono Les Demoiselles d'Avignon, protagoniste di uno dei suoi capolavori più importanti? Come mai Pablo Picasso fu sospettato per il furto della Gioconda avvenuto nel 1911?
Joan Miró

Joan Miró

L'artista che passeggiava nel giardino dei sogni

Surrealismo
15.03 min
Artista catalano le cui opere mostrano un forte legame con la terra d'origine. Una libertà espressiva che scaturisce dal desiderio di indipendenza radicato nella cultura catalana. "Il più surrealista di noi tutti" affermerà il fondatore del surrealismo André Breton, amico dell'artista. Esseri fantastici e a volte mostruosi, forme geometriche ed elementi biomorfi, linee sinuose, lettere e frammenti di realtà popolano le sue opere realizzate con diversi materiali.
opera nadia galbiati

La scultura come luogo di riflessione

Intervista a Nadia Galbiati

artisti contemporanei
16:09 min
In questa puntata ti parliamo di un'artista contemporanea e delle sue particolarissime sculture . Nadia Galbiati ci parla dell'angolo, elemento principale delle sue opere attraverso il quale si manifesta la "materia del vuoto" e del rapporto con lo spazio in base al quale le sue opere si trasformano continuamente riflettendo in modo perfetto la nostra contemporaneità.
art and talk - il podcast dell'arte

Cos’è Art and Talk

Te lo spieghiamo in 2 minuti

02.37 min
Cos'è Art and Talk? In pochi minuti ti spieghiamo qual è la mission del nostro Podcast dedicato all'arte.
bambina con palloncino, Banksy

Banksy

L'uomo invisibile

Street Art
17.14 min
Chi è Banksy? Perché le sue opere oggi valgono milioni di dollari? Perché una sua opera si è autodistrutta? Come mai è ricercato dalla polizia?La storia del writer più famoso del mondo.
Senecio_Paul_Klee

Paul Klee

Verso il cuore della creazione

Astrattismo
14.32 min
Un artista singolare, difficile da inquadrare all'interno di un movimento ben preciso. Paul Klee ha un modo personalissimo di dipingere che lo porta a sperimentare diverse tecniche e diversi movimenti artistici per giungere infine ad un linguaggio figurativo unico. Opere ricche di fascino e mistero caratterizzano una lunga carriera artistica che lo porterà ad essere uno dei più grandi artisti del '900.
art and talk - il podcast dell'arte

Un Natale all’insegna dell’arte

e un anno ricco di appuntamenti

08.14 min
Cosa fare durante le feste natalizie? Dedicate un pò del vostro tempo libero all'insegna dell'arte e della cultura in attesa del nuovo anno, un anno che sarà ricco di appuntamenti, in cui si festeggerà un anniversario speciale.
La grande guerra, René Magritte

I pensieri-immagine di René Magritte

Surrealismo
17.27 min
Chi è l’uomo con bombetta? Cosa voleva dirci il pittore belga Renè Magritte con una delle sue opere più famose, nota come "questa non è una pipa"? Bilboquet, sonagli, giochi di parole, rocce sospese in mezzo al mare: questo e tanto altro nella nostra settima puntata dedicata al surrealismo.
la persistenza della memoria

Salvador Dalí

Tra genio e follia

Surrealismo
14:52 min
Eccentrico, stravagante, rivoluzionario, spudorato, Salvador Dalí barcolla tra genialità e follia mostrandoci i cassetti segreti della propria mente. In questa puntata parliamo della sua complessa personalità, del suo capolavoro "La persistenza della memoria", del suo grande amore, del metodo paranoico-critico e di tante altre curiosità.

Kandinsky

un nuovo modo di fare pittura

Astrattismo
11.46 min
Perchè Kandinsky elimina l'oggetto dai propri quadri? Cosa significano quelle macchie di colore? Considerato il pioniere dell’arte astratta, Kandinsky seppe creare un nuovo linguaggio figurativo. L'oggetto reale viene eliminato completamente dalla pittura per lasciare spazio a forma e colore che diventano gli unici protagonisti delle sue opere.
Il quadrato nero di Malevic

Il quadrato nero di Malevič

una concentrazione di energia spirituale

Astrattismo
07:56 min
Noto per il suo Quadrato nero o Quadrangolo, Kazimir Malevič vuole creare un'arte universale, un'arte che esprima se stessa attraverso i propri mezzi ovvero il colore e la forma che egli riduce alla forma elementare del quadrato e al contrasto tra il nero e il bianco ovvero i non- colori. Di origini polacche, nasce a Kiev luogo dove la campagna e le tradizioni popolari ucraine saranno di forte ispirazione insieme alla conoscenza dei pittori francesi.

L’armonia e l’equilibrio secondo Piet Mondrian

Astrattismo
10:24 min
Armonia, equilibrio e proporzione sono le parole che ci vengono in mente non appena osserviamo i famosi reticoli con quadrati e rettangoli rossi, gialli e blu di Piet Mondrian. Scopo dell’artista era raggiungere l’essere immobile e immutabile ovvero l’essenza delle cose.